This forum uses cookies
This forum makes use of cookies to store your login information if you are registered, and your last visit if you are not. Cookies are small text documents stored on your computer; the cookies set by this forum can only be used on this website and pose no security risk. Cookies on this forum also track the specific topics you have read and when you last read them. Please confirm whether you accept or reject these cookies being set.

A cookie will be stored in your browser regardless of choice to prevent you being asked this question again. You will be able to change your cookie settings at any time using the link in the footer.
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
mx5 : piacere di guida 4 ruote = X : piacere di guida 2 ruote
#1
Vorrei aprire un topic diverso dal solito introducendo l'argomento con una semplice proporzione

mx5 : piacere di guida 4 ruote = X : piacere di guida 2 ruote

X=?

da sempre si parla della miata come la regina del piacere di guida, che sia una NA o una ND poco importa, ogni generazione ha nel suo DNA questo valore imprescindibile. Divertire chi guida - piano o veloce - poco importa. Vi chiedo quindi secondo voi esiste qualcosa del genere nel mondo delle 2 ruote? La domanda è rivolta a tutti ovviamente, che siate motociclisti di vecchia data o semplici appassionati.
  Cita messaggio
#2
(22-05-2020, 13:46)francesco48 Ha scritto: Vorrei aprire un topic diverso dal solito introducendo l'argom. Vi chiedo quindi secondo voi esiste qualcosa del genere nel mondo delle 2 ruote?

Bhe.....concettualmente, qualunque moto Smile

Che sia una hypersport o un....custom (con molto di quello che c'è "in mezzo") ; così come c'è , con la MX5 , a chi piace "pistare" ed a chi piace dondolare sul "lungomare" (sempre rimanendo sui due estremi) Smile Smile

Diciamo che , in generale, trovare "lo specchio" a due ruote della MX-5 di certo non è....un'impresa ; ma poi....si và "sui gusti personali"
  Cita messaggio
#3
Ciao, da "fu motocilcista" (dal 1981 al 2010 ho sempre avuto un mezzo a due ruote) ti posso confermare che l'MX5 è per me l'esatta trasposizione del piacere della guida della moto portato sull'auto (tranne il saltare le code ovviamente .......)
Non ti so dire a cosa paragonare l'MX5 nel mondo due ruote, io ho sempre preferito moto leggere e la stessa leggerezza (oltre al piacere) la trovo nell'MX5, non sono amante della potenza per andare a palla su un rettilineo.....
Come dicevo ai bei tempi:
in non guido, piloto
in non freno, stacco
io non accelero, apro
adesso invece trottelerro con la mia NC ma il piacere è lo stesso, certo nel 1.8 soprattutto, il rapporto peso potenza fra auto e moto è sempre un'altra cosa ed ogni moto con appena un po' di brio può sembrare molto più prestazionale ma l'importante è arrivare a destinazione con il sorriso sulle labbra. Wink
  Cita messaggio
#4
Difficile rispondere in modo univoco.

In passato ho avuto diverse moto, basandomi su quelle possedute (Honda Hornet 600, Ducati Monster 620, Ducati 749, Ducati 1198 S) potrei dirti che la mia MX-5 è paragonabile al Monster 620.

Una motoretta vista da fuori, ma se guidata con cattiveria sapeva regalare molte soddisfazioni:

[Immagine: 2011-08-28-15-45-30.jpg]

[Immagine: 1828113-220.jpg]

[Immagine: Immagine2.png]
NBFL Phoenix 1.8 146 cv
- assetto Koni Sport + molle H&R
- dischi EBC baffati + tubi in treccia + brake stopper + pastiglie Hawk HP+ 
- volante OMP Targa 330 + sedile Sparco Sprint + Sabelt 4 punti + roll bar AGW
- OZ Ultraleggera + Toyo R888R 
- terminale di scarico artigianale + centrale skat 
- cambio a 6 marce + conica 4.1
- radiatore alluminio 50 mm IL Motorsport
  Cita messaggio
#5
I paragoni con le moto non sono proprio semplici perchè, salvo casi molto particolari, la maggior parte dei modelli anche più specialistici (es.: super e iper-sport) riescono a rimanere nel budget di un comune mortale.. cosa che non è per le auto.

In ogni caso, escludendo questo, concordo col Monster 620.. mezzo leggero e sportivo, con ottima ciclistica e motore piccolo e "non straripante" (a volte anche un pò bolso a dire il vero).. ma sufficiente per divertirsi alla grande se si ha un pò di mestiere Big Grin 

Se poi vogliamo considerare che la MX-5 è giapponese, lascerei magari da parte Ducati, e passerei a modelli tipo Suzuki SV650S, Kawa Z750, eventualmente Hornet.. motine facili e accessibili, che volendo sanno anche andar discretamente forte!

Cmq come detto, nel settore delle moto gli esempi di questo tipo non mancano.. eventualmente è nelle macchine che questo non avviene, e la Mazdina è un caso più unico che raro.. per questo ci piace così tanto Tongue
  Cita messaggio
#6
(22-05-2020, 16:12)dr.funghetto Ha scritto: Cmq come detto, nel settore delle moto gli esempi di questo tipo non mancano.. eventualmente è nelle macchine che questo non avviene, e la Mazdina è un caso più unico che raro.. per questo ci piace così tanto Tongue

Verissimo. Dovessi cambiarla per un'altra "fun car" sarei nella melma perché davvero non esiste nulla a questo prezzo (parlo dell'usato attorno ai 7-8.000 euro e TP).
NBFL Phoenix 1.8 146 cv
- assetto Koni Sport + molle H&R
- dischi EBC baffati + tubi in treccia + brake stopper + pastiglie Hawk HP+ 
- volante OMP Targa 330 + sedile Sparco Sprint + Sabelt 4 punti + roll bar AGW
- OZ Ultraleggera + Toyo R888R 
- terminale di scarico artigianale + centrale skat 
- cambio a 6 marce + conica 4.1
- radiatore alluminio 50 mm IL Motorsport
  Cita messaggio
#7
Personalmente ho avuto esperienza solo con supersport e naked di media cilindrata e l'utilizzo è stato per la maggior parte su strade di montagna, quindi sostanzialmente come con la mx-5. Quindi, tra me moto che ho avuto, confrontando le due che più mi hanno divertito, cioè GSX-R 600 e Triumph Street Triple R (che ho ancora oggi), mi sentirei di paragonare la mx-5 alla seconda, per queste ragioni.

Al contrario della supersport, che ha marce molto lunghe e si esprime meglio a velocità oltre-codice, che tende ad essere affaticante nei giri lunghi ed è poco pratica sulle strade lente o in città, la piccola naked ha dalla sua un'ottima maneggevolezza in ogni contesto stradale "civile", un'erogazione molto omogenea e delle marce piuttosto corte che ti permettono un'ottima versatilità nello stile di guida, puoi guidarla tutto il giorno senza sentire particolare fatica, ti ci diverti quasi di più sulle strade lente e tortuose, che su quelle veloci, pur essendo divertente in ogni situazione e mai frustrante. Cosa che invece accadeva con la GSX-R quando mi trovavo ad andare più piano di quanto avrei voluto. Tutte caratteristiche queste, che ritrovo nella MX-5: godibile in ogni contesto, mai frustrante o affaticante e sorprendentemente pratica.
  Cita messaggio
#8
Grazie per le risposte Tutte davvero interessanti. Posto la mia esperienza. Ho avuto diverse moto hornet 900, ninja 636, mv agusta rivale ed ora una africa twin 1000. Ho avuto inoltre tra le mani per mesi: street triple, ducati monster s2r e brutale 800. Credo di essere d'accordo con Sereno forse la moto che più si avvicina alla filosofia della miata è la street triple triumph. Credevo di aver raggiunto il nirvana con la rivale esplosiva, impressionante in montagna ma davvero impegnativa o le tiravi il collo o non ti divertivi. Le altre per un motivo o per un altro non credo si possano paragonare - sempre con le dovute distinzioni - ad una mx-5. Ultima la nuova crf con cui mi sto trovando davvero bene ma che rappresenta l'antitesi del concetto di leggerezza tipico di una fun car/bike.
  Cita messaggio
#9
La Street Triple, soprattutto in configurazione R la paragonerei ad una MX-5 pepata, di quelle modificate per reggere anche i track day. L’inglesina è una bellissima naked travestita da agnellino...
NBFL Phoenix 1.8 146 cv
- assetto Koni Sport + molle H&R
- dischi EBC baffati + tubi in treccia + brake stopper + pastiglie Hawk HP+ 
- volante OMP Targa 330 + sedile Sparco Sprint + Sabelt 4 punti + roll bar AGW
- OZ Ultraleggera + Toyo R888R 
- terminale di scarico artigianale + centrale skat 
- cambio a 6 marce + conica 4.1
- radiatore alluminio 50 mm IL Motorsport
  Cita messaggio
#10
Simpatica l'idea della "proporzione"  Smile
Anche se non è facile rispondere..... in generale direi che al posto della "x" si potrebbe mettere una naked giappo: moto essenziali, divertenti ed economiche..
Tra le 7 moto che ho avuto, quella che più mi fa pensare alla mx5 è la XSR 700... sfruttabile per passeggiate in scioltezza, ma anche divertente maltrattandola un po' (quel 700 crossplane è un gioiellino)... Un po' mi ricorda anche la mia ex Hornet 600 '08, con quel motore cbr che esprime tutta la grinta agli alti, un po' come la mia RC 2.0  Big Grin
C'è da dire che in realtà qualsiasi moto dà quella sensazione di libertà, in maniera diversa da una mx5, con i suoi pro e i suoi contro  Wink
  Cita messaggio


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  Consigli sulla guida MiK_Hatsune 24 2,617 16-11-2018, 00:20
Ultimo messaggio: Orco
  un B6 a ruote scoperte Bisso 21 1,842 16-09-2015, 18:28
Ultimo messaggio: Lu-X
  Bestiario umano su 4 ruote Doppiaeffe 0 480 30-09-2014, 07:00
Ultimo messaggio: Doppiaeffe
  Affari a 4 ruote italia Doppiaeffe 102 7,238 03-01-2014, 02:28
Ultimo messaggio: Gyu71
  Per fortuna che non è una bara con le ruote... Number34 126 7,526 25-12-2013, 02:39
Ultimo messaggio: Number34
  Misure posto guida Mx5 NC Gabrielo 8 2,264 13-09-2013, 15:30
Ultimo messaggio: Gabrielo
  Conoscete corsi di guida sicura in Toscana... Gagio 1 1,351 17-12-2012, 20:02
Ultimo messaggio: LucaJones
  Allarme !!! i marziani verdi a quattro ruote ci invadono !!!! eziomx 1 583 26-05-2012, 00:10
Ultimo messaggio: Topone
  Drift: meglio 2 o 4 ruote?? yuza 1 976 16-01-2012, 11:51
Ultimo messaggio: Peps
  Con immenso piacere... namrocko 7 988 30-11-2011, 17:04
Ultimo messaggio: namrocko



Utenti che stanno guardando questa discussione: 2 Ospite(i)