Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 24

Discussione: piccola guida per creare la vostra daily racer

  1. #1
    Senior Member L'avatar di nitro-ale
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Omegna (VB)
    Messaggi
    4,930
    Regione/Stato
    Piemonte
    Modello
    NA 1.6 90cv (1995-1998)

    piccola guida per creare la vostra daily racer

    la pubblico qui, in moto tale che tutti possano contribuire allo sviluppo


    Piccola guida per i neofiti possessori di NA (ma in linea di massima di qualsiasi miata) che hanno intenzione di farsi una daily racer, ovvero un'auto usabile tutti i giorni ma che possa dire la sua anche tra i cordoli di una pista.
    In questo spazio non tratteremo nello specifico cosa fare, ma daremo indicazioni su dove e come intervenire per correggere i difetti della nostra amata senza dover ipotecare la casa.


    CAPITOLO 1: L'HANDLING

    Se siete appena scesi da una Golf o simili senza offesa, l'mx5 vi sembrerà qualcosa di assolutamente eccezionale, bassa, veloce, reattiva, una sportiva di razza! Ebbene, è solo l'entusiasmo della prima volta, guidandola vi abituerete e capirete che le sospensioni originali non sono poi così sportive.
    Effettivamente proprio la sostituzione di ammo e molle è la prima necessaria modifica alla nostra auto. Mi raccomando molle e ammo! Non solo molle, non solo ammo, bensì tutte e due!
    Cosa scegliere? Dipende da quanta pista volete fare, da quanta strada volete fare, se sopportate i buchi, se riuscirete a entrare nel garage dopo l'abbassamento... ecc. ecc.
    Le scelte classiche sono:
    bilstein + eibach
    agx + tein
    kony
    tein ss
    sconsiglio l'acquisto di un kit coilover completamente regolabile, se non siete dei maniaci, risparmieremo per altri componenti.
    La prima opzione è quella opzionale offerta da mazda, ma gli ammo bilstein non sono propriamente sportivissimi, ma tant'è sono molto godibili su strada, per la seconda contattate bussola sul forum dei miatamaniaci ( se volete lo sconto), non sono male, in più gli ammo prevedono la possibilità di regolare la durezza su otto posizioni.
    Poi ci sono moltre altre possibilità che lascio alla vostra curiosità, io ad esempio (come da firma) monto ammortizzatori realizzati da miatacompetition abbinati a molle eibach, oppure ci sono anche i tokiko ecc ecc.
    Adesso che avete l'auto bassa, passiamo alle scarpette, niente cambia l'estetica dell'auto come un treno di cerchi fiammanti!
    Esteticamente la questione va a gusti, funzionalmente anche! Prima di comprare cerchi con misure diverse cercate di provare una mx-5 con quelle misure, dato che le dimensioni (raggio, canale, offset) modificano sensibilmente le sensazioni percepite alla guida.
    Qualche consiglio generale:
    evitate misure mostruose, sopratutto in relazione alla cavalleria dell'auto
    se potete spendere un pochino in più cercate di avere cerchi quanto più possibile leggeri
    non sottovalutate gli enkey, se proprio non avete soldi (tipo me) i 15” delle nb si trovano a un tozzo di pane e sono migliori di cose tamarre tipo alessio, mak e ciarpame vario (de gustibus...)
    Cerchio più grosso uguale più peso, quindi più inerzia ad accelerare e frenare, canale più largo, maggiore impronta a terra, quindi più aderenza ma anche più attrito e resistenza al rotolamento, spalla del pneumatico più bassa, più reattività alle correzioni di traiettoria, ma anche meno elemento elastico che assorbe le sconnessioni, et minore uguale a carreggiata più larga, più stabilità e meno agilità.
    La vita è fatta di compromessi miei cari!
    Reparto gomme: se potete spendere, fiondatevi su yoko, in alternativa, consiglio le ottime hankook rs2, e le più economiche nankang ns-2, ma qui si tratta di gusti in relazione, alla mescola e alla durezza della spalla.
    Ultimo punto, effettuate una precisa messa a punto degli angoli, in rete si trovano buone basi, documentatevi, partite da uno di questi assetti e poi aggiustatelo in base alle vostre preferenze.

    TELAIO

    l'NA è fatta di burro, più o meno...
    rimanendo nell'ottica di una preparazione economica i punti su cui lavorare non sono poi molti.
    Se avete una NA 1,6 potete dotarvi della barra che collega i castelli delle cinture, un elemento montato di serie sulle NA 1,8 e quindi facilmente reperibile.
    Controllate sotto l'auto posteriormente la presenza della barra che chiude la culla posteriore, si tratta di una barra cilindrica posta sotto al differenziale. Anche questa appannaggio delle NA più cavallate (a breve una guida per costruirla in casa).
    Per il resto non c'è molto altro da fare, a meno che non decidiate di dotarvi di un roll bar o di un telaio di irrigidimento sottoscocca, ma questo è materiale per altre discussioni.
    Un appunto sulle barre duomi, a mio avviso sono quasi inutili, la geometria delle sospensioni della miata, i raffinati doppi triangoli, non scarica molta forza sui duomi quindi non c'è molto da irrigidire, d'altra parte una barra costa 80 euro che non sono tantissimi, fate vobis... tenendo sempre presente che dovrete montare un serbatoio del lavavetri più piccolo (pezzo originale NA 1,8).

    MOTORE

    Qua si potrebbe parlare all'infinito, ma ricordiamoci il nostro obiettivo best for the bucks!
    Iniziamo col dire che se non conoscete il proprietario precedente, non conoscete nemmeno il vostro motore, la mia miata ad esempio aveva all'attivo 48000km e un motore decisamente legato, cosa che si notava specialmente nelle riprese in marce alte. La cura è stata in una precisa e meticoloso manutenzione ordinaria e un po' di sgroppate.
    1.Cambiate l'olio, utilizzate prodotti di qualità, ma evitate trattamenti ceramici o strani additivi, ai motori vissuti non fanno molto bene. (io uso regolarmente un 5w40 full synth)
    2.Cambiate filtro benzina
    3.controllate lo stato di cavi e candele
    4.pulite il corpo farfallato
    5.sgasate
    Adesso che avete il motore in ordine passiamo a qualche ottimizzazione:
    1.anticipo a 14° (lo fa l'elettrauto in 10 minuti)
    2.filtro aria a pannello in cotone, ma se potete puntate direttamente a un cda bmc, o una delle innumerevoli repliche acquistabili su ebay
    3.eliminate il sistema di ricircolo dei vapori d'olio (per evitare che si sporchi sempre la farfalla)
    sui punti 2 e 3 ci sarebbe da discutere molto, ma vi lascio il piacere della scoperta, diciamo che a me queste operazioni, costo totale 120 euro hanno portato un bella botta di grinta al mio 90cv.
    Altro punto su cui presto farò un'altra piccola guida è la sostituzione del debimetro a paletta del 1,6 con quello a paletta di un rx-7 non turbo, trucchetto che ci dovrebbe far guadagnare qualche cavalluccio agli altissimi regimi.
    Non è mio costume sparare numeri, ma giusto per darvi un'idea, non sono rare in rete le rullate di motori 90cv che con un semplice pannello in cotone e anticipo a 14° che hanno fatto registrare 100 cv. Tentare in questo caso, non nuoce affatto.
    Per ultimo potete recuperare dei collettori di scarico OBX (marchio che produce repliche di altri prodotti) a un centinaio di euro, si tratta di collettori 4-1, che non saranno dei Racing Beat, ma se lascerete l'incombenza dell'installazione al vostro meccanico potete anche soprassedere sulle misure non proprio perfette. Sulla qualità dei materiali contatti d'oltre oceano mi assicurano che non si tratta di prodotti che durano una settimana.




    FRENI

    L'NA non frena, ovvero se volete frenare dovete pestare! Personalmente non è questo che mi da fastidio, quanto l'eccessivo fading che affligge il sistema.
    Comunque avete due opzioni:
    -opzione mazda
    -opzione aftermarket
    con la prima intendo lo swap di dischi e pinze da un modello NB o FL, potete recuperare staffe e pinze e dischi da una macchina al demolitore, oppure in concessionaria, oppure fare spesa su mx5parts.co.uk
    Se volete andare aftermaket, senza pensare a impianti big brake, potete provare con l'uso di dischi baffati, (sconsiglio forati in quanto più fragili), pastiglie più performanti, e tubi in treccia metallica.
    A dire il vero se volte percorrere questa soluzione, vi direi di provare prima con le pastiglie e lasciare i tubi per ultimi, onestamente a mio avviso non sono un elemento fondamentale, ma non voglio certo limitare la voglia di sperimentare!


    PICCOLI ACCORGIMENTI

    Cambiate il volante e mettetene uno più piccolo, a seconda di quanto avete le braccia lunghe optate per un calice o semi calice. A voi la scelta, ricordate che avrete bisogno anche del mozzo specifico.
    Evitate short shifter di ebay, abbiamo già un ottimo cambio, non roviniamolo con porcherie.


    E ALLA FINE...

    Avete modificato molto, anche se non sembra, l'mx-5 che state guidando è molto diversa da quella che avevate in mano prima, è uno strumento preciso che taglia le curve, oppure una saponetta scivolosa che si mette di traverso ovunque mangiando rotonde a colazione?
    Eppure sapete che non avete che iniziato a scoprire il potenziale nascosto di un'auto che vi appassiona ogni volta che la guidate, avete speso, avete letto tutto, ne sapete più del vostro meccanico e ne volete ancora?
    Bene amici, è ora di scendere in pista, salire in montagna, costeggiare il lago, e naturalmente condividere la vostra passione.
    NA XXXcv bmc cda + anticipo 14° + rx-7 afm + roll bar + ammo miatacompetition + eibach + bushing + 15" enkey (nankang ns-2) + cammes 115

    mercatino pezzi vari

  2. #2
    solo foto in bolla L'avatar di il Mamo
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Lomazzo (CO)
    Messaggi
    6,205
    Regione/Stato
    Lombardia
    Modello
    NBFL 1.6 110cv (2001-2005), Sono in cerca di una Mx-5

    Re: piccola guida per creare la vostra daily racer

    Bell'articolo Ale!
    Massimiliano
    '02 1.6
    Tein SS + FM sway bars

    MiataMania

  3. #3
    Rotolo perchè magoo è un pirla :D . W la **** L'avatar di Fabiolous
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Taranto
    Messaggi
    3,636
    Regione/Stato
    Puglia
    Modello
    ND 2.0 160cv (2015-...), Possiedo un'altra autovettura

    Re: piccola guida per creare la vostra daily racer

    brevi, circoinciso ed efficace!

    Non leggo la parte delle sospensioni perchè se comincio a capirci qualcosa comincio a farmi i debiti : Hurted :
    NBFL Starry Blue bye bye
    Benvenuta ND Artic White!

  4. #4
    Senior Member L'avatar di flick87
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Parma
    Messaggi
    2,833
    Regione/Stato
    Emilia-Romagna
    Modello
    NBFL 1.6 110cv (2001-2005)

    Re: piccola guida per creare la vostra daily racer

    bell'articolo! interessante cmq anche per chi non ha un NA
    Filippo, Parma
    NBFL 1.6 2001

  5. #5
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Località
    Genova
    Messaggi
    1,239
    Regione/Stato
    Liguria
    Modello
    NA 1.6 115cv (1989-1993)

    Re: piccola guida per creare la vostra daily racer

    Altro punto su cui presto farò un'altra piccola guida è la sostituzione del debimetro a paletta del 1,6 con quello a paletta di un rx-7 non turbo, trucchetto che ci dovrebbe far guadagnare qualche cavalluccio agli altissimi regimi.
    volevo farlo anche io... ma penso che tenterò di andare oltre..
    voglio provare a montare un Debimetro a film caldo in modo da non avere la minima resistenza al flusso d'aria....
    Ne ho già recuperato uno da un Bravo HGT ..
    ora lo monterò "in serie" a quello a paletta.. e monitorerò i valori di entrambi...
    Salvo "sorprese" dovrebbe bastare un circuito che adati i valori del MAF a quelli che si apetta la centralina per lo stesso flusso d'aria...


    Prima ancora di fare questo..
    voglio provare lo "StreetDyno" .. cioè quel sistema per misurare la curva di potenza del motore senza un banco prova...
    Ovviamente non mi aspetto una misura assoluta...
    ma già poter notare la differenza prima e dopo una modifica non sarebbe affatto male!!!!!
    (il circuito l'ho già fatto... spero di provarlo nel weekend :-) )
    MX-5 NA 115cv Crystal White
    Gli altri miei mezzi: Toyota 4Runner - Suzuki SJ 413 - Honda XR 650R SM - Yamaha YZ 400 - Honda XL 350R - Cagiva Elefant 750 - Honda Dominator - Moto Guzzi V65SP - Beta TR-34 - Beta TR-35 - Yamaha SR 250
    http://www.specialmotors.net

  6. #6
    Senior Member L'avatar di Ste
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Grosotto (SO)
    Messaggi
    1,386
    Regione/Stato
    Lombardia
    Modello
    NA 1.8 130cv (1995-1998)

    Re: piccola guida per creare la vostra daily racer

    EX M1...Laguna Blu...95. Anticipo a 16°...

    EX M1 1.8 Silver

  7. #7
    Senior Member
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Mantova
    Messaggi
    115

    Re: piccola guida per creare la vostra daily racer

    3.eliminate il sistema di ricircolo dei vapori d'olio (per evitare che si sporchi sempre la farfalla)

    Intendi il tubo che va dal coprivalvole al condotto di aspirazione o la PCV?
    Ne margaritas objice porcis, seu asino substerne rosas

  8. #8
    Rotolo perchè magoo è un pirla :D . W la **** L'avatar di Fabiolous
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Taranto
    Messaggi
    3,636
    Regione/Stato
    Puglia
    Modello
    ND 2.0 160cv (2015-...), Possiedo un'altra autovettura

    Re: piccola guida per creare la vostra daily racer

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano80
    voglio provare lo "StreetDyno" .. cioè quel sistema per misurare la curva di potenza del motore senza un banco prova...
    Ho trovato in rete una vecchia versione.
    Hai altre info? Come funziona?
    NBFL Starry Blue bye bye
    Benvenuta ND Artic White!

  9. #9
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Località
    Genova
    Messaggi
    1,239
    Regione/Stato
    Liguria
    Modello
    NA 1.6 115cv (1989-1993)

    Re: piccola guida per creare la vostra daily racer

    il sistema è semplice...

    con un circuitino ridicolo (2 resistenze)
    fai entrare il segnale del motore nella cheda audio del pc...
    e registri il "suono" in un file wave.
    (dovrebbero essere 1 impulso ogni giro motore)

    il programma prende questo file...
    calcola l'accelerazione della macchina mirurando la distanza tra gli impulsi...

    sapendo peso auro e rapporto finale riesce a calcolare la potenza del motore...

    i banchi a rulli funzionano allo stesso modo... ma calcolano il tutto basandosi sul'accelerazione del rullo stesso (di massa conosciuta)

    come sistema non darà una potenza assoluta..
    ci sono troppe variabili tra cui i vari attriti, aerodinamica ecc.ecc..

    ma se effettui le prove sempre nello stesso posto..
    e con gli stessi parametri.. riesci a vedere diffeenze prima o dopo una modifica..
    e questo non è afatto male!!!

    poi che mi dica che ho 90 cv e in realtà sono 95 poco importa...
    MX-5 NA 115cv Crystal White
    Gli altri miei mezzi: Toyota 4Runner - Suzuki SJ 413 - Honda XR 650R SM - Yamaha YZ 400 - Honda XL 350R - Cagiva Elefant 750 - Honda Dominator - Moto Guzzi V65SP - Beta TR-34 - Beta TR-35 - Yamaha SR 250
    http://www.specialmotors.net

  10. #10
    Rotolo perchè magoo è un pirla :D . W la **** L'avatar di Fabiolous
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Taranto
    Messaggi
    3,636
    Regione/Stato
    Puglia
    Modello
    ND 2.0 160cv (2015-...), Possiedo un'altra autovettura

    Re: piccola guida per creare la vostra daily racer

    interessante.
    Grazie :wink:
    NBFL Starry Blue bye bye
    Benvenuta ND Artic White!

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cos'è Mx5Italia
Mx5Italia è una comunità sviluppata attorno alla Mx-5, piccola spider prodotta da Mazda Motors.
Il portale è composto da sezioni tecniche atte a discutere su riparazioni, miglioramenti, conservazione e restauro dei propri veicoli, nonchè sezioni dedicate ad incontri, raduni e giornate in pista all’insegna della passione comune.
Mx5Italia è uno strumento di uso collettivo e senza finalità di lucro (no profit).
Social Corner
You know when it's Mx5Italia!